close icon
page-title
Saint Omer
Saint Omer

Dettagli

  • Titolo originale: Saint Omer
  • Lingua originale: Francese
  • Paese di produzione: Francia
  • Regista: Srab Films

Saint Omer 2022 Streaming HD

star6.3
150Valutazioni
date2022
date2h 03m

Commenta

  • avatar

    CineVibes

    |14 ore fa
    Non ho capito perché tutti sfrenavano per Saint Omer alle medie, per me era un po' troppo overhypato
  • avatar

    NotteCinematografica

    |5 giorni fa
    Si fa bene dopo una giornata di merda al lavoro 🍿
  • avatar

    TwiceMice

    |5 giorni fa
    Gli amici me l'avevano consigliato ma come al solito non ho dato retta alla mia vocina interiore
  • avatar

    SerataDiFilm

    |6 giorni fa
    A parte i bei panorami, solo una merda.
  • avatar

    CineAmico

    |8 giorni fa
    Un film pazzesco
  • avatar

    MaratonaSerie

    |11 giorni fa
    Pensavo che il sito fosse down ma basta cliccare sulle pubblicità
  • avatar

    MarioLalio

    |12 giorni fa
    Solo sostituzioni di personaggi con altri più "politicamente corretti" ovunque, no ma odio quando deve essere tutto così perché non era così per cui mio nonno ha combattuto!!!
  • avatar

    FortNite2

    |13 giorni fa
    Che essere orribile Che
  • avatar

    ventoGelido

    |13 giorni fa
    Credo che avrei preferito guardare Robe Complicate a questo punto
  • avatar

    LadFan21

    |13 giorni fa
    Ha ancora qualcosa nonostante siano passati tanti anni hmm stiamo invecchiando tutti?

Trailer ufficiale

Indice

Saint Omer (2022) - Un film da non perdere

Saint Omer è un intrigante film drammatico presentato al Festival di Venezia 2022 che ha lasciato il pubblico senza parole. Diretto dalla regista Alice Diop, questo agghiacciante thriller racconta la storia vera di Fabienne Kabou, una donna accusata di infanticidio.

La trama prende il via quando la scrittrice Rama assiste al processo contro Fabienne, accusata di aver abbandonato la figlioletta di 15 mesi sulla spiaggia della Manica perché travolta dalle onde. Man mano che il dibattimento procede, emergono inquietanti verità.

Attraverso flashback e testimonianze, si dipana il complicato rapporto di Fabienne con la maternità. La donna appare come incapace di prendersi cura della figlia e instaurare un legame. Si palesano i suoi traumi irrisolti e il peso di non detto.

La straordinaria interpretazione di Kayije Kagame nel ruolo dell'imputata restituisce tutta la complessità di questa donna divisa tra la razionalità spietata e una maternità negata che la tormenta. Una prova d'attrice intensa e viscerale.

Saint Omer

La trama agghiacciante di un infanticidio

La trama di Saint Omer ha fatto gelare il sangue agli spettatori per la cruda messa in scena di un infanticidio. La storia prende spunto da un fatto di cronaca realmente accaduto per esplorare il disagio psichico di una donna.

Quello che colpisce è come la regista riesca a tratteggiare il personaggio di Fabienne senza giudicarla, ma cercando di comprenderne le intricate motivazioni. Dall'interrogatorio serrato emergono continui lampi di verità.

Man mano affiorano il tormento interiore di questa donna incapace di provare empatia e istinto materno verso la figlia. Un rapporto malato che sfocia nel gesto estremo di abbandonare la neonata tra i flutti gelidi.

Un infanticidio agghiacciante che scuote e interroga lo spettatore. Saint Omer non dà risposte univoche, ma disvela l'inconsapevole catena di eventi che può condurre a certi esiti tragici.

Il processo alla madre infanticida al Festival di Venezia

Presentato in concorso al Festival di Venezia 2022, Saint Omer ha ottenuto un ottimo riscontro di critica e pubblico. Questo perché il film affronta il tema spinoso dell'infanticidio da un punto di vista inedito e coraggioso.

Al centro della pellicola c'è il processo contro Fabienne Kabou, la donna accusata di aver abbandonato la figlioletta di 15 mesi in mare aperto causandone la morte. È il resoconto crudo e implacabile di un infanticidio compiuto da una madre.

Ciò che rende Saint Omer un'opera di grande spessore è l'approfondita analisi psicologica del personaggio. La regista Alice Diop ricostruisce il vissuto di Fabienne senza sconti, portando alla luce le sue contraddizioni e zone d’ombra.

Ne esce il ritratto di una donna fragile e altamente problematica, incapace di creare un legame con la propria bambina. Un dramma umano che interroga sulla maternità e l'istinto materno.

Un dramma psicologico intenso sulla maternità

Definito da alcuni critici "un pugno nello stomaco", Saint Omer è un dramma psicologico di grande intensità che ruota attorno al tema centrale della maternità.

La storia prende spunto da un fatto realmente accaduto, l'infanticidio compiuto da Fabienne Kabou, per esplorare il complicato universo emotivo di questa donna.

Attraverso un serrato confronto dialettico nel corso del processo, emerge il disagio psichico della protagonista: incapace di provare empatia e amore materno, vive il rapporto con la figlia piccola come un peso insopportabile fino al terribile epilogo.

Con maestria registica, la cineasta Alice Diop conduce lo spettatore in un vortice di emozioni contrastanti, tra orrore, pietà e bisogno di capire cosa può condurre a un gesto tanto estremo.

Un dramma altamente psicologico che non dà facili risposte, ma obbliga a misurarsi con l'oscurità che alberga nell'animo umano.

Saint Omer

La regista esordiente Alice Diop ha stupito critica e pubblico per la sua sapiente messa in scena di Saint Omer, un avvincente legal thriller dai risvolti drammatici.

Scegliendo di adottare il punto di vista di uno spettatore di un processo, Diop conduce sapientemente lo spettatore a scoprire passo passo la psiche contorta dell'imputata Fabienne Kabou.

Il processo si trasforma così nell'occasione per dissezionare il vissuto di una donna incapace di provare empatia e istinto materno verso la figlia. Un rapporto malato sfociato nella tragedia.

Con ritmo serrato da thriller e dialoghi serrati tipici del cinema di avvocati, Saint Omer inchioda lo spettatore e lo costringe a misurarsi con ambiguità e zone d’ombra dell'animo umano.

Un esordio convincente che segnala Alice Diop come una regista di grande talento e padronanza tecnica. Da tenere d'occhio.

Le magnifiche interpretazioni di Kayije Kagame e Guslagie Malanda

Uno dei punti di forza di Saint Omer sono le intense interpretazioni delle due protagoniste femminili: Kayije Kagame e Guslagie Malanda sono semplicemente straordinarie.

Kayije Kagame veste i panni di Fabienne Kabou, la madre accusata di infanticidio al centro del film. La sua prova attoriale regala tutte le sfumature del dolore e della follia che lacerano questa donna.

Di fronte a lei, nei panni dell'implacabile giudice istruttore, c'è Guslagie Malanda, intensa e carismatica. Tra le due attrici si genera un confronto dialettico senza esclusione di colpi che tiene incollati allo schermo.

Entrambe le interpretazioni denotano quel talento cristallino capace di andare oltre la superficie e restituire l'intricata complessità dell'animo umano. Semplicemente magnifiche.

Un thriller avvincente e psicologico

Saint Omer è un film intenso e magnetico che prende spunto da una storia vera per affrontare il complesso tema della maternità. La trama ruota attorno al processo contro Fabienne Kabou, accusata di aver abbandonato la figlioletta in mare provocandone la morte.

Attraverso un serrato confronto giudiziario emergono le inquietanti zone d'ombra di questa donna incapace di amare e provare empatia verso la bambina. Un rapporto malato dai risvolti tragici che la regista Alice Diop esplora senza sconti in un thriller dai forti risvolti psicologici.

La grande forza del film è quella di dare voce al tormento interiore dell'imputata, indagandone il vissuto traumatico con rara sensibilità. Ne esce il ritratto di una madre fragile e profondamente problematica, prigioniera dei propri demoni.

Le magnifiche interpretazioni delle due attrici protagoniste restituiscono appieno la complessità di questo toccante dramma umano. Un’opera coraggiosa che interroga e commuove, capace di scuotere le coscienze restando ancorata alla realtà.

10 Film Simili

Valuta il film o la serie

fill-star
fill-star
fill-star
fill-star
fill-star
fill-star
outline-star
outline-star
outline-star
outline-star
Valutazione: 6 Numero di voti: 150

Condividi